fbpx
Back to top

Stufa a pellet slim: perché sceglierla e vantaggi

Chi ha problemi di spazio nella propria dimora sicuramente sceglierà una stufa a pellet slim dato che si sviluppa in altezza e larghezza riducendo in questo modo la profondità. Siccome al giorno d’oggi le metrature degli appartamenti sono sempre più minimal la stufa a pellet slim è proprio l’ideale, da sistemare in piccoli corridoi, strette stanze o ambienti di passaggio.

È composta da uno scarico posteriore o laterale e superiore; può essere inserita anche in un vecchio camino che non funziona più per unire la canna fumaria con quella esistente.

Perché scegliere una stufa a pellet slim

La stufa a pellet slim non serve esclusivamente per problemi di spazio, ma soprattutto per ottenere la massima efficienza con un minimo consumo. Infatti, a livello di combustibile, il pellet utilizzato sarà inferiore come quantità a quello che si deve usare per una classica stufa a pellet di normali dimensioni, magari ventilata.

Altro motivo per scegliere questo tipo di stufa è il suo prezzo di acquisto, inferiore agli altri, ed in più gioca a suo favore il design curato nei dettagli che si sviluppa su di una struttura smart dal fascino moderno. In effetti, la stufa slim si può integrare facilmente in qualunque tipo di arredamento, e occupando poco spazio non è necessario eliminare nessun mobile presente.

Esistono in commercio diversi modelli di stufe a pellet slim tra cui scegliere fra materiali e colori quella che maggiormente si avvicina alle proprie preferenze ed esigenze. Le aziende che producono questo tipo di stufa hanno fatto passi da gigante per ottenere il massimo comfort con meno combustibile e meno ingombro possibili.

A parte il fatto che un riscaldamento a pellet offre dei vantaggi non indifferenti sotto forma di minore dispersione del calore, consumi limitati, risparmio notevole e aiuto all’ambiente in termini di energia prodotta, la bella stufa slim regala anche le sue minime dimensioni.

Tutti i vantaggi di una stufa a pellet slim

La stufa a pellet slim è una delle più vendute in quanto può soddisfare numerose richieste. Basti pensare che nel periodo invernale è considerata una top di gamma per il costo contenuto e per la possibilità di poterla collocare negli spazi più ristretti come per esempio in un angolo dimenticato della casa oppure a ridosso di un muro senza intralciare niente e nessuno.

Per chi ha voglia quindi di riscaldarsi in maniera economica ed ecologica la stufa a pellet slim azzera la bolletta del gas come si suol dire, siccome il combustibile utilizzato rimane il più economico.

L’ideale sia per la casa che per uffici oppure ambienti di lavoro questa piccola stufa è in grado di sprigionare un tepore più che sufficiente per riscaldare senza ingombrare, infatti può misurare anche meno di 30 cm di profondità e non è mai superiore ai 60 cm. Si presenta come un quadrato che quasi non si nota perché si confonde con l’arredo.

Dopo aver investito l’importo iniziale di circa 600 Euro quel che resta è tutto risparmio, che con l’andare del tempo e l’utilizzo quotidiano diventerà un vantaggio costante.

Inoltre, esiste anche la stufa a pellet slim canalizzata che viene considerata come un generatore di calore da collegare alle tubature lungo le pareti domestiche per convogliare l’aria calda in tutte le stanze della casa attraverso delle griglie che diffondono quel tepore così necessario in inverno.

Numerosi quindi sono i vantaggi per una piccola stufa preziosa che racchiude in sé le più importanti caratteristiche, invidiate da numerosi impianti di riscaldamento.

Alla fine, per una casa calda e accogliente all’insegna del comfort e del risparmio non resta che scegliere questo modo di riscaldare l’ambiente.

Quanti vantaggi e quanti motivi per acquistare una stufa che offre così tanto! Rendimento, funzionalità, massime prestazioni, risparmio, bellezza esteriore, adattabilità ai preesistenti impianti di riscaldamento e anche se non ha la potenza massima di una stufa a pellet regolare non vuol dire che il rendimento e l’efficienza siano inferiori. Sarà sufficiente rivolgersi a degli esperti del settore che potranno consigliare e confrontare le schede tecniche per proporre il modello più adatto.

Ma soprattutto l’inquinamento non sarà più un problema dato che il proprio benessere dipenderà esclusivamente da una fonte naturale al 100%, se si farà uso di una stufa a pellet slim.