fbpx

Fotovoltaico Chiavi in mano

Blocca il prezzo! Compila il form per richiedere, senza impegno informazioni sulla realizzazione di un impianto fotovoltaico da 3kw.
Tutto l'impianto finanziabile con prima rata a 90gg..

Quanto puoi risparmiare sulle Bollette con l’Installazione di un Impianto Fotovoltaico Dtf Italia?

Un esempio reale di una casa indipendente:

Contratto di fornitura di 3 kW di potenza e consumo annuale standard di 2700 kWh (3 persone)
Tariffa adottata: D2 residente monoraria (spesa annua di 521€)
Impianto da 2 kW di picco, con una produzione stimata di circa 2600 kWh all'anno
Abitazione situata in centro Italia e pannelli con esposizione ed orientamento ottimali
60% autoconsumo, corrisponde all'energia elettrica che produce l'impianto e che viene istantaneamente consumata dall'abitazione.
I restanti kWh prodotti dall'impianto e non direttamente consumati saranno immessi in rete ed il GSE prevede un contributo ipotizzato pari a 0,15 € a kWh.

Consumo kWh/anno
Produzione FV kWh/anno
Spesa €
SENZA IMPIANTO
Tariffa D22.700-521 €
CON IMPIANTO
Tariffa D211401560210 €
Risparmio311 €
(GSE) Contributo scambio156 €
Spesa energia fine annosolo 54 €

Alcuni Plus che riceverai

+ Consulenza Energetica Gratis
+ Finanziamento dell’Impianto
+ Materiali di Alta Qualità Italiana
+ Assistenza Post Vendita
+ Disbrigo pratiche



RICHIEDI INFORMAZIONI

I Vantaggi di un impianto fotovoltaico Dtf Italia

Risparmio In Bolletta.


Il risparmio in bolletta è il primo e più immediato vantaggio del fotovoltaico. Producendo autonomamente e gratuitamente energia elettrica, infatti, il primo effetto è che per soddisfare i consumi dell’abitazione nei momenti di sole, si sfrutterà la propria energia evitando quindi di prelevarla dalla rete elettrica. Di conseguenza la bolletta sarà più bassa!

Scambio Sul Posto.


Lo scambio sul posto è il meccanismo economico che regola il funzionamento dell’impianto fotovoltaico con la rete elettrica. Attraverso una convenzione con il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) la quota di energia prodotta e non consumata immediatamente dall’abitazione viene immessa sulla rete elettrica Nazionale. Per tale energia viene riconosciuto il corrispettivo economico equivalente sotto forma di contributo in conto scambio. Tale contributo, pagato con bonifico sul conto corrente dell’intestatario dell’impianto, si compensa con gli importi delle bollette di energia elettrica per i consumi residui andando ad azzerare, di fatto, la bolletta!

Detrazioni Fiscali.


Anche per tutto il 2019 lo Stato garantisce, come incentivo per la realizzazione di un impianto fotovoltaico domestico, la detrazione fiscale del 50% dell’investimento spalmata in 10 anni. Per usufruirne è sufficiente utilizzare il modulo predisposto dalla banca ed effettuare i pagamenti con bonifico per detrazione fiscale. In questo modo si eviterà di pagare l’Irpef un importo pari al 50% del costo dell’impianto durante i successivi 10 anni. In termini molto pratici, l’impianto fotovoltaico costerà la metà!

Accumulo Dell'energia.


Grazie alle recenti soluzioni di energy storage, con sistema di accumulo integrato, è possibile sfruttare l’energia del sole 24 ore su 24 e massimizzare così il rendimento dell’impianto andando a ridurre ulteriormente il costo della bolletta elettrica.

Il costo dell’energia elettrica aumenta sempre di più?

Ora puoi abbattere i costi con risparmi fino all’80% in bolletta, sulla componente energia con un impianto fotovoltaico

Con l’installazione di un impianto fotovoltaico domestico, si possono facilmente abbattere i costi dell’energia elettrica, con risparmi fino all’80% in bolletta (sulla componente energia) a seconda delle proprie abitudini di consumo e della tipologia di installazione.
Anche in regioni o zone meno soleggiate e fredde come nel Nord Italia, in città come Milano, Torino, Venezia, Verona, un impianto fotovoltaico correttamente installato è in grado di produrre fino a 1100 KWh annui, sufficienti a dimezzare la propria bolletta dell’energia elettrica. Inoltre, i nuovi moduli garantiscono redditività e produttività ben oltre i 30 anni, ammortizzando ampiamente il loro costo anche nelle regioni con minore irraggiamento solare.